Che sarà del mondo del vetro?

E’ da qualche giorno, che mi frulla in testa questa domanda

Che cosa succederà di qui a qualche mese? Come si evolverà il nostro settore?

Ci sarà la fiera più importante del settore a Dusseldorf?

E’ difficile dare risposta a questo considerando quanto le cose stannno cambiando cosi velocemente.

Certo è che questo Coronavirus ci ha invaso e ci ha obbligato a modificare tutte le nostre abitudini.

Anche nel mondo del vetro è stato così.

Le mie mole prima venivano comprate per lucidare tavoli, balaustre, docce e servivano per rendere il vetro ancora più bello e brillante, oggi invece vengono usate per lavorare le barriere protettive che vengono usate nei negozi, nei pubblici esercizi e nei bar per creare delle barriere protettive e di divisione dello spazio.

Tutto cambierà, questo è certo, già il fatto di parlare separati da un pannello di vetro ci fa capire quanto tutto sarà diverso.

Noi abbiamo riaperto da un paio di settimane e la maggior parte degli ordini sono per mole utlizzate in queste applicazioni.

Ci chiedono mole a tazza, mole periferiche, mole per il Basso Emissivo, per la costruzione di separatori con vetri doppi o monolitici da installare negli Aeroporti o nei grandi spazi come Ospedali e centri commerciali.

Come cambierà quindi il mondo del vetro?

 Credo che per un pò di tempo  l’impiego del vetro nella costruzione di abitazioni, uffici, bagni, cucine, arredamento da interni,  passerà in secondo piano, non sarà utilizzato per aumentare la bellezza di un ambiente ma per aumentare la sua funzionalità.

Il vetro sarà usato principalmente nella costruzione di nuovi reparti ospedalieri e nuovi dispositivi di sicurezza come le barriere protettive.

Il nostro mondo del vetro cambierà e noi dobbiamo essere veloci ad adattarci al cambiamento.

Sarà la nostra nuova sfida, non sarà semplice ma siamo molto fortunati perchè il settore del vetro continuerà ad avere la sua importanza e questo non è scontato.

Credo che per certi versi il vetro verrà utilizzato maggiormente.

Il vetro è un sistema ottimo per separare gli spazi tra una persona e l’altra, trattandosi di una parete liscia è più facilmente igenizzabile.

Io ho 45 anni e lavoro nel vetro da quando avevo 18 anni.

Sono cambiate tantissime cose in 27 anni, ma i cambiamenti più veloci sono quelli degli ultimi tempi, più andiamo avanti e più bisogna essere veloci e rapidi ad adattarsi.

La velocità con cui una cosa da nuova diventa obsoleta, da evoluta diventa inadatta, da innovativa diventa superata, è qualcosa di rapidissimo.

Noi abbiamo inventato queste mole fatte con un materiale completamente nuovo, anche di riciclo altamente performanti.

Sono mole con una durata e una qualità di lucido migliore rispetto a quelle della concorrenza e hanno un costo di molto inferiore a quelle costruite con materiale tradizionale, cancerogeno.

Le mie mole stanno seguendo questo cambiamento e oggi vengono richieste molto per le barriere protettive, che possono essere fatte in vetro monolitico, in vetro stratificato, o adirittura in vetro camera.

In tutto questo disastro chiamato Pandemia, mi ripropongo di rimanere positivo e cerco di dare alla mia mento contenuti positivi:

“Quando sarò circondato dal pessimismo, sceglierò l’ottimismo

Quando sentirò la paura, sceglierò la fede.

Quando vorrò odiare, sceglierò l’amore

Quando vorrò prendermela, sceglierò di diventare migliore

Quando arriverà una sfida, cercherò un’opportunità di imparare a crescere

Quando arriverà un’avversità, troverò la forza

Quando incontrerò il fallimento, terrò dura andando verso il successo futuro

Con visione, speranza e fede, non mollerò e mi avvicinerò sempre di più al mio destino

Credo che i miei giorni migliori siano davanit a me, non alle mie spalle

Credo di essere qui per una ragione e che il mio scopo sia più grande delle mie sfide

Credo che essere positivo non solo mi renda migliore, ma che migliori anche le persone attorno a me

Quindi, oggi e ogni gioni rimarrò positivo e mi impegnerò oer avere un impatto positivo nel mondo.”

(Tratto dal libro :The Carpenter, Jon Gordon)

Questo è quello che ti auguro e questo è quello che auguro alla mia squadra M.L.I. SRL.

In bocca al lupo per tutto.

Buona Lucidatura Eco!

Luca Moreschi.

+39 335 6384643

P.S. Per qualsiasi cosa noi ci siamo

P.P.S. oltre alle mole periferiche e a tazza produciamo anche mole per il Basso Emissivo.

Leave a Reply